Carice dimessa
Foto di Carice dimessa
L'infiorescenza è composta da 1 spiga maschile all'apice del fusto e 2-3 spighe femminili (l'inferiore è ben distanziata).

<p>Le spighe femminili superiori.</p> <p>Gli <a href=glos_bot.php?v=otricello>otricelli</a> sono rigonfi, di color verde-giallastro, sormontati da un becco di circa 1 mm.</p> <p>Le piante nel loro ambiente.</p>
Specie: Carex demissa Hornem.
=Carex tumidicarpa Anderss.
Nome volgare: Carice dimessa
Divisione: SPERMATOFITE
Sottodivisione: Angiosperme
Famiglia:CYPERACEAE
Habitat: incolti umidi
Fioritura: da Maggio a Agosto
Forma: Emicriptofita cespitosa
Durata/Portamento: perenne
Colore del fiore: verde
Origine: autoctona
Protezione: Nessuna

Pianta erbacea alta 5-25 cm che si sviluppa in densi cespuglietti negli ambienti umidi.

I fusti sono ascendenti e trigoni.

Le foglie sono larghe circa 2-5 mm, lunghe quanto il fusto o poco meno, di colore verde scuro. La nervatura centrale è carenata.

L'infiorescenza è composta da 1 spiga lineare maschile all'apice del fusto brevemente peduncolata lunga 6-10 mm) e 2-3 spighe femminili lunghe 7-13 mm, distanziate l'una dall'altra (l'ultima fortemente distaccata dalle altre). I fiori maschili sono ridotti ai soli stami, quelli femminili hanno 3 stimmi. Alla base delle spighe sono presenti delle brattee fogliacee riflesse o patenti. La brattea della spiga inferiore presenta una ligula di circa 1 mm.

I frutti sono otricelli lunghi 3-4 mm, rigonfi, di color verde-giallastro, sormontati da un becco lungo circa 1 mm.

Particolarità:

  • Il nome del genere Carex deriva dal greco "keìro" = tagliare, con riferimento al margine tagliente delle foglie di molte specie.
    Il nome della specie demissa viene dal latino "demissus"= umile, semplice, modesto, con riferimento alla gracilità della pianta.

Ultimo aggiornamento:
18/8/2015
Opzioni

Leggi le caratteristiche della famiglia delle CYPERACEAE

Elenca altre specie della stessa famiglia:
Elenca altre specie che fioriscono tra Maggio e Agosto:

Cerca la specie su GBIF.