Glossario botanico - E
edule
commestibile.
endocarpo
il più interno dei tre strati di cui è formato un frutto (es. nocciolo).
endozoocora
pianta che ha frutti carnosi (bacche o drupe) appetiti da uccelli o mammiferi i cui semi vengono dispersi attraverso le feci.
entomofila

riferito all'impollinazione di una pianta per mezzo degli insetti.

epicalice

insieme di brattee esterne poste immediatamente sotto al calice e simile ad esso (tipico delle Rosaceae). Sinonimo di calicetto.

epichilo

parte inferiore (apicale) del labello quando quest'ultimo è diviso longitudinalmente da una strozzatura mediana. Forma tipica di alcune orchidee (Cephalanthera, Epipactis, Serapias ecc).

epifita

riferito ad una pianta che vive e si sviluppa su di un'altra senza rapporti di parassitismo.

epigeo
riferito a quella parte della pianta che si sviluppa sopra la superficie del terreno.
ermafrodita

pianta che possiede contemporaneamente organi sessuali maschili e femminili.

esocarpo
riferito alla parte più esterna di un frutto (es. buccia).
esotica

Specie non originaria del luogo in cui abita e la cui presenza deriva direttamente o indirettamente dall'intervento dell'uomo a partire dalla nascita e diffusione dell'agricoltura nel Neolitico. Tra le piante esotiche si distinguono le Neofite, giunte in Italia dopo la scoperta dell'America (1492 d.C.). Esotica è sinonimo di alloctona.

eterofillia

Presenza di foglie di forma diversa sulla stessa pianta.