Acero americano
Foto di Acero americano
Le foglie sono composte da 3-5 segmenti.

<p>Germogli dei fiori maschili.</p> <p>Le <a href=glos_bot.php?v=infiorescenza>infiorescenze</a> maschili sono appariscenti, raggruppati in fascetti penduli costituiti da <a href=glos_bot.php?v=stame>stami</a> rossi portati da lunghi <a href=glos_bot.php?v=filamento>filamenti</a>.</p> <p>Le <a href=glos_bot.php?v=infiorescenza>infiorescenze</a> femminili sono giallastre e poco vistose. </p> <p>I frutti sono composti da 2 <a href=glos_bot.php?v=samara>samare</a> (disamare) aventi ali ricurve che formano un angolo acuto.</p> <p>Attaccatura delle foglie e <a href=glos_bot.php?v=gemma>gemme</a> in una giovane pianta.</p> <p>Le <a href=glos_bot.php?v=gemma>gemme</a> in una pianta adulta.</p> <p>La corteccia è grigiastra con sfumature brune ed incisa con strisce in rilievo.</p> <p>Tronco di un enorme esemplare.</p> <p>L'albero in primavera.</p>
Specie: Acer negundo L.
=Negundo aceroides Moench
Nome volgare: Acero americano
Divisione: SPERMATOFITE
Sottodivisione: Angiosperme
Famiglia:SAPINDACEAE (ACERACEAE)
Habitat: margini stradali
Fioritura: da Marzo a Aprile
Forma: Fanerofita arborea
Durata/Portamento: albero
(perenne)
Colore del fiore: verde, marrone
Origine: esotica
Protezione: Nessuna

Si tratta di un Acero proveniente dal Nord America e importato in Europa nel XVII° secolo per scopi ornamentali. E' alto 5-25 m, cresce rapidamente ed ha un'ampia chioma, caratteristiche queste che lo rendono idoneo ad abbellire parchi, giardini, strade. La corteccia è grigiastra con sfumature brune ed incisa con strisce in rilievo. Anche nel Parco lo si trova prevalentemente ai margini delle strade o lungo i corsi d'acqua.

Le foglie sono caduche con lamina pennata composta da 3-5 (raramente 7) segmenti variamente incisi o lobati. In autunno si colorano di giallo.

Le infiorescenze sono unisessuali e dioiche. I fiori maschili sono appariscenti, raggruppati in fascetti penduli costituiti da stami rossi portati da lunghi filamenti; quelli femminili sono giallastri e poco vistosi. I singoli fiori misurano entrambi 3-4 mm.

I frutti sono composti da 2 samare (disamare) aventi ali ricurve che formano un angolo acuto.

Particolarità:

  • Il nome del genere Acer è il nome latino assegnato alla pianta da Plinio e Ovidio. Deriva probabilmente da "acer-acris" = a punta, per la forma appuntita delle foglie e l'utilizzo del suo legno per fabbricare lance.
    Il nome della specie negundo ha origine incerta, probabilmente derivato da "Negus" inteso come "indiano".
  • Questo Acero ha una linfa dalla quale si può estrarre una sostanza zuccherina detta "sciroppo d'acero".
  • Viene coltivato in diverse varietà ornamentali a foglie screziate di bianco.
  • Il genere Acer appartenente alla famiglia Aceraceae è stato incluso nella famiglia Sapindaceae (classificazione APW).
Ultimo aggiornamento:
25/8/2018
Opzioni

Elenca altre specie della famiglia SAPINDACEAE:
Elenca altre specie che fioriscono tra Marzo e Aprile:

Cerca la specie su GBIF.